Guida Alla Configurazione Di Emule

PastedGraphic-2011-02-13-09-59.jpg

Ecco una semplice guida per configurare al meglio il nostro programma emule.

Pe prima cosa assicuriamoci di avere l’ultima versione scaricabile dal sito ufficile. Ora seguiamo l’installazione fino a quando ci chiederà di inserire le porte udp/tcp.

Queste porte dovranno essere state precedentemente aperte nel nostro router (dunque digitate del browser ad esempio 192.168.1.1 e assicuriamoci di aver configurato le porte udp e tcp nel router e di inserire gli stessi numeri nel programma).Se il vostro ISP blocca il programma in questione abilitate il protocollo di offuscamento.

Inoltre dovrete assicurarvi di avere un indirizzo statico del pc, quindi nella sezione delle connessioni internet assicuriamoci di aver settato i nostri parametri

emule_indirizzi_locali.png%28ImmaginePNG%2C421x467pixel%29-2011-02-13-09-59.jpg

Ricordo che gli indirizzi dns primari e secondari cambiano a seconda del vostro operatore telefonico, dunque assicuriamoci trovando in rete o da questo indirizzo di scegliere i dns giusti.

Una volta che ci siamo assicurati di avere un indirizzo statico, di aver inserito le porte nel nostro programma veniamo dunque alla parte dei server.

Nella parte dei server possiamo cliccare con il destro e selezionare l’opzione per eliminarli tutti, dopodichè basterà andare su questo indirizzo e scegliere i server che vogliamo. (Inolre nelle impostazioni del programma , nella sezione dei server spuntiamo la casella per scaricare i server all’apertura del programma e inseriamo l’indirizzo dei server che abbiamo scelto).

Finita la parte dei server passiamo alla parte dei filtri degli ip, scaricabili da questo sito , il quale è un pacchetto compresso che dovremo andare a inserire nella sezione strumenti/ Filtri ip, del programma , cliccando sulla voce aggiungi e caricando il pacchetto precedentemente scaricato.

Ultimo ma non obbligatorio apriamo le impostazioni del programma, nella sezione della Sicurezza e mettiamo la spunta alla casella “Filtra anche i servers” e lasciate invariato il valore 127.

Ora eliminate di nuovo tutti i server , e dalla finestra a destra selezionate di riscaricare i server.

Questo è tutto, spero che la guida sia abbastanza semplice, come al solito rimango a disposizione per eventuali chiarimenti o dubbi.

Condividi Commenti