Costruire Un Hackintosh 2014

Ricevo spesso domande su come creare hackintosh, dunque ho deciso di scrivere una piccola guida con una configurazione hardware abbastanza “moderna” da condividere con tutti

Premetto che i link sono ad amazon e contengono un mio ref per poter monitorare e ricevere qualcosa in cambio da ogni compravendita, basterà cliccare sulle immagini o sul link messo a disposizione per andare a comprare i componenti hardware necessari.
Attenzione: i componenti hardware non possono essere cambiati, solo questi sono compatibili con le configurazioni che spiegherò. Avremo bisogno di una chiavetta usb con preinstallato maverick quindi avremo bisogno di una configurazione mac funzionante con maverick scaricato

Al momento della scrittura di questo articolo la spesa hardware è all’incirca di €1000,00 ma andremo ad assemblare un ottimo computer, dotato di un processore i7, 8gb di ram, 1tb di hard disk e una scheda video di ultima generazione (quest’ultima opzionale), in caso non decidiamo di comprarla andremo a spendere all’incirca 750€

Questa guida prevede un minimo di conoscenze nell’assemblare il pc,nell’uso di un computer, nell’aggiornamento di un bios e nell’installazione di mac os x.

Tutti i componenti (8) hardware utilizzati nella guida e reperibili su amazon italia

Scarichiamo adesso il pacchetto contenente tutto l’occorrente dal seguente link.

Da un computer mac funzionante inseriamo una chiavetta usb da almeno 8 gb e decomprimento l’archivio scaricato clicchiamo su unibeast. Seguiamo la procedura e creiamo la nostra chiavetta usb
Adesso, una volta assemblato il nostro nuovo pc (possiamo seguire questa guida http://isayr.net/?p=617 per poterlo assemblare, avviamo il pc andando sul bios e aggiorniamolo con il pacchetto .zip che troviamo tra i file scaricati (mb_bios_ga-z87x-ud5h_f9.zip).
Finito di aggiornare il bios, torniamo nelle nostre configurazioni e carichiamo le impostazioni di default dopodichè:

  • Usiamo il profilo XMP memory;
  • Disabilitiamo il wake on lan;
  • Disabilitiamo l’ Intel virtualization technology;
  • Abilitiamo l’ EHCI Hand-off;
  • Impostiamo xHCI mode da Smart Auto a Auto;
  • Impostiamo la velocità della CPU da Normal a Full

Salviamo e usciamo dalle configurazioni, inseriamo la nostra chiavetta usb e avviamola.
Partirà in automatico l’installazione di maverick tramite unibeast che porteremo a fine senza problemi. Riavviamo e sempre da usb avviamo il nostro hard disk appena installato.
Concludiamo le prime procedure di setup e arrivati sulla scrivania, sempre dall’archivio scaricato in precedenza avviamo multibeast
Da multibeast scegliamo

  • DSDT free
  • Drivers - Disk - 3rd Party SATA
  • Drivers - Misc - Fake SMC
  • Drivers - System - Apple RTCPatch for CMOS Reset
  • Bootloaders - Chimera
  • Boot Options - Basic Boot Options, Generate CPU States, Hibernate Mode - Desktop, Use KernalCache,
  • System Def - Mac Pro - Mac Pro 3,1
  • Audio ALC898 plus HDAEnabler
  • Disk 3rd Party SATA plus 10.9.0 TRIM Patch
  • USB 3.0 Universal by Zenith432
  • Network Intel hnak’s AppleIntelE1000e v2.4.14

Riavviamo togliendo l’usb e il sistema sarà pronto per l’utilizzo.
Vi consiglio di scaricare il combo update dal sito dell’apple e aggiornare http://support.apple.com/kb/DL1760

Condividi Commenti